Hosting wordpress a 1€ Hualma

Che tu sia appassionato di streetwear, di vintage o di alta moda è normale tu voglia rimanere aggiornato sulle ultime tendenze in modo tale da poter correre agli acquisti nel momento in cui vedi un prodotto che ti piace. Il mondo della moda è, infatti, molto variegato e costituito da varie sub-culture. Risulta per questo difficile aggiornarsi continuamente sui vari prodotti senza perdersi nei migliaia di articoli o di annunci. Ed è per questo che oggi ti mostrerò delle app dove puoi rimanere aggiornato sulle ultime tendenze o dove puoi acquistare i capi di cui hai bisogno senza dover fare ricerche infinite sul web.

Queste app quasi sicuramente le conoscerai altre invece di saranno sconosciute ma puoi trovarle tutte sul playstore e scaricarle in ogni momento. Ecco a te le migliori app di moda, mettiti comodo e goditi la lettura.

MIGLIORI APP DI MODA PER METTERSI AL PASSO CON LE TENDENZE

  • Zalando: app che viene direttamente da uno dei negozi più utilizzati sul web, Zalando presenta tantissime alternative di moda che vanno da casual, allo sportivo fino ad arrivare al look elegante. Sempre ben fornito con le nuove collezioni delle marche più indossate, non sono rari i molteplici sconti che l’applicazione ci riserva soprattutto in caso di acquisti multipli.
  • Shen: probabilmente avrai già sentito questo nome spesso associato a vestiti poco costosi, ma l’applicazione offre un catalogo ricco di capi molto interessanti e particolari. Shein, infatti, riesce a soddisfare la curiosità e i desideri di chi tende ad ignorare la moda mainstream ed è più attratto dalle sub-culture. Chi lo dice che la moda è una sola?
  • Vinted: qui ci addentriamo nel mondo di chi ama vestire bene e spendere poco. Con Vinted, infatti, puoi acquistare abiti di seconda mano e al contempo anche venderli. Una soluzione perfetta per chi è amante del vintage e spera di accaparrarsi un capo introvabile a prezzi stracciati.
  • Droplist: stavolta non si vende e non si acquista nulla, Droplist è una semplice applicazione che avvisa gli amanti dello streetwear dell’uscita imminente di nuovo paio di scarpe. Ma è davvero così importante? Assolutamente sì. Il re-selling è uno dei punti fondamentali della cultura ed è la maggiore fonte di guadagno per gli appassionati che usano poi i soldi per finanziare i loro acquisti sfrenati. Se sei uno di loro non potrai farne a meno.
  • Vestaire collective: torniamo nel mondo della moda di seconda mano ma stavolta si gioca duro e pesante. Questa app, infatti, è un marketplace di vestiti e gioielli di seconda mano di alta moda che comprende più di 6 milioni di utenti in tutto il mondo e promette sconti al 70%. Puoi sia vendere che acquistare e vanta un catalogo costituito da 300 mila prodotti. Chi lo sa, potresti trovarci delle sneakers alviero martini prima classe ad un ottimo prezzo.
  • Hypebeast: Ci spostiamo nel mondo dell’editoria con questa app che ci tiene aggiornati sulle nuove uscite e sulle ultime tendenze. Hyebeast ci mostra una grande quantità di articoli che riguardano vari prodotti e argomenti sempre legati al mondo della moda. Una fonte di aggiornamento continua per gli appassionati, disponibile perfino in 6 lingue differenti.
  • Depop: questo non è un semplice marketplace. Su Depop puoi, infatti, vendere e comprare ma al contempo puoi visionare e seguire anche persone che esprimono creatività. Sebbene non sia un negozio esclusivo di moda può essere una valvola di sfogo e una fonte di guadagno per chi magari la moda la crea e non si limita soltanto ad indossarla.

E siamo giunti alla fine di questo articolo. Probabilmente ci sono anche altre applicazioni che possono fare al caso tuo ma in questa lista ho elencato quelle che per opportunità e varietà possono offrire molti più vantaggi.

Hosting wordpress a 1€ Hualma