Hosting wordpress a 1€ Hualma

Il COVID-19 ha spinto il mondo del lavoro ad adeguarsi alle restrizioni necessarie, in particolare il panorama della didattica ha scoperto il mondo della DAD per non lasciare soli i propri studenti.

La didattica ai tempi della pandemia

La pandemia che stiamo vivendo ha fortemente modificato le nostre abitudini quotidiane. La severità del momento ha avuto un impatto consistente non solo nelle abitudini comuni e relative alla socialità, ma soprattutto dal punto di vista lavorativo. Le attività che lo consentono, hanno stravolto la propria metodologia richiedente lo stretto rapporto fra venditore ed acquirente adottando il così detto “Smart working”. Questa metodologia non è altro che il lavoro svolto da remoto, attraverso pc, tablet e smartphone sfruttando ovviamente la connessione ad internet. Tutto ciò che prima veniva svolto in ufficio, quindi in presenza, adesso si concentra principalmente sulle piattaforme online. L’impatto si è avvertito in particolare sulle scuole e l’insegnamento, spostando la didattica dalle scuole alle case degli studenti attraverso la DAD, ovvero la didattica a distanza. Vista l’impossibilità di svolgere l’attività didattica in presenza, numerose app e siti si sono mossi in soccorso delle scuole affinché anche in questa situazione drammatica sia garantito l’insegnamento, dai più piccoli fino alle università. Corsi online, lezioni, esami, tutto possibile semplicemente con la giusta applicazione ed una buona connessione ad internet; anche i più restii alla tecnologia hanno saputo adattarsi alle logiche del momento. Infatti, oltre all’istruzione pubblica, attualmente è possibile usufruire di molteplici servizi relativi all’insegnamento a distanza, è perfino possibile accedere a lezioni private a Napoli, anche semplicemente con il proprio smartphone o tablet.

Le migliori piattaforme per la DAD da smartphone

Per prima cosa, è importante sottolineare che sia per gli studenti, sia per i docenti, cimentarsi nella didattica a distanza non implica necessariamente essere possessori di un computer adatto, in determinati casi e soprattutto grazie a determinate applicazioni basterà avere un discreto tablet o smartphone. Per quanto riguarda l’utilizzo del cellulare per la didattica a distanza, vediamo quali sono le migliori applicazioni, in grado di offrire i giusti comfort didattici e soprattutto le giuste funzionalità sia per i docenti che per gli studenti.
Un’applicazione degna di nota sia per innovazione che per funzionalità è assolutamente OTUS; si tratta di una piattaforma che offre un insieme di funzionalità ottime per la DAD, completa sotto ogni punto di vista. In primis, è disponibile sullo store IOS ma anche in versione web app. Dal punto di vista delle funzionalità, offre classi di insegnamento organizzate, possibilità di assegnare compiti per casa o da svolgere online, funzionalità per la valutazione, sondaggi e perfino quiz. Ovviamente si tratta di un’applicazione gratuita, per accedervi basta unicamente registrarsi, ad esempio come docente, è sarà fornito all’utente un codice da inoltrare ai propri studenti attraverso il quale i ragazzi potranno facilmente accedere direttamente alla classe. Funzionalità interessanti sono: la possibilità di poter verificare, nella sezione classi, le informazioni dettagliate relative ai propri studenti e la possibilità di usufruire del tasto “bookshelf”, che rende possibile caricare qualsiasi tipo di documento didattico da parte del docente.
Un’altra applicazione particolarmente utile e funzionale è senz’altro SCHOOLOGY; si tratta di un’applicazione che ricorda molto l’impaginazione di Facebook, oltre che alcune caratteristiche. È da segnalare proprio per la sua particolarità nel campo. Infatti, essendo strutturata in maniera simile al celebre social network, rende possibile per il docente condividere argomenti e materiali didattici per aprire dibattiti, discussioni o sondare i pareri dei propri studenti. È possibile mettere like, commentare, facilitando così delle discussioni a distanza particolarmente didattiche e stimolanti non solo per gli studenti ma anche per i docenti stessi. È possibile creare infatti proprio delle bacheche di discussione ad hoc, mirate su un argomento specifico o su un tema d’insegnamento. Ovviamente, anche questa piattaforma rende possibile attuare verifiche sul rendimento, test online, da affiancare al percorso didattico per testare la preparazione degli studenti in qualsiasi momento desiderato.

Le migliori piattaforme per la DAD da tablet

Come già ampiamente specificato, praticare la didattica a distanza è possibile non solo tramite pc ma abbiamo visto come sia possibile farlo agevolmente anche utilizzando determinate applicazioni dedicate agli smartphone. Ancora più comodo probabilmente è fare didattica a distanza utilizzando un tablet; infatti, sebbene dal proprio cellulare sia possibile utilizzare con efficienza la maggior parte delle funzionalità delle applicazioni a disposizione, le dimensioni dello schermo sono forse l’unica pecca di questa prassi. Diverso invece è il caso dell’utilizzo di un tablet, che nell’ambito di una lezione può garantirci una visibilità e controllo maggiori che attraverso uno smartphone. Fra le migliori applicazioni per la DAD attraverso tablet, oltre a poter utilizzare quelle già menzionate per l’utilizzo attraverso il cellulare, ne esistono alcune ottimizzate proprio per questo genere di dispositivi. Fra le migliori vi è sicuramente MICROSOFT TEAMS; questa è una delle applicazioni più usate da docenti e studenti per la didattica a distanza grazie alla sua semplicità di utilizzo e allo stesso tempo grazie alle molteplici funzionalità utili ed innovative. Oltre alla possibilità ovvia delle videolezioni, si possono caricare con semplicità materiali didattici, compiti da svolgere e verifiche d’apprendimento. Tutto assolutamente gratuito, disponibile sia per dispositivi Android che IOS.
Merita di essere citata anche GOOGLE MEET; attraverso questa piattaforma che rende possibile l’accesso attraverso il proprio account Google personale, sarà possibile svolgere a pieno l’attività didattica a distanza, invitando i propri studenti alle classi tramite un semplice link. Anche in questo caso caricare documenti interattivi, didattici e svolgere verifiche sono funzionalità garantite e dall’estrema facilità di esecuzione. Infine, da segnalare anche ZOOM CLOUD MEETINGS; particolarmente celebre ed utilizzata in questo periodo, sia per l’efficienza che per la varietà di funzionalità messe a disposizione, disponibile sia per i dispositivi IOS che Android. Attraverso questa applicazione sarà possibile svolgere con semplicità le tipiche attività didattiche che normalmente vengono svolte in presenza; lezioni, creazione di contenuti interattivi, verifiche per l’apprendimento didattico e processo di caricamento dei contenuti semplice e dinamico.

Hosting wordpress a 1€ Hualma